Regolamento Arcova Vocal Ensemble


L’Associazione regionale cori Valle d’Aosta ha tra i suoi scopi statutari quello di concorrere alla diffusione e promozione della musica corale, promuovere le iniziative dirette a conservare e sviluppare il patrimonio corale delle varie e favorire lo scambio ed il confronto di esperienze tra cori. In questo ambito si colloca l’Arcova Vocal Ensemble, formazione nata in occasione del Seminario Europeo per giovani compositore ad Aosta nell’estate del 2014.

Progetto e finalità

La realtà appena costituita merita di essere valorizzata per dare continuità al lavoro intrapreso e stimolare l’arrivo di nuovi coristi. Il coro tra sue finalità avrà quelle di:

- favorire la crescita musicale individuale dei coristi;

- lavorare a progetti su repertori di diversi periodi storici;

- favorire la scrittura di nuovi brani corali.

Indice

Art. 1 - Reclutamento coristi

Art. 2 - Ammissione al coro

Art. 3 - Il corista

Art. 4 - Il Direttore del coro

Art. 5 - Commissione di coordinamento

Art. 6 - Attività artistiche concertistiche

Art. 1

RECLUTAMENTO CORISTI

I coristi che sono interessati a far parte dell’ AVE, dovranno fare domanda di partecipazione alle sedute di audizione indette appositamente dall’Arcova ed avere un’età compresa tra i 18 e i 40 anni.

Gli aspiranti coristi dovranno far parte di un coro associato Arcova.


Art. 2

AMMISSIONE AL CORO

L’ammissione al coro avviene con il superamento di un’audizione su programma assegnato. L’audizione avrà di norma luogo ogni anno, per permettere nuove immissioni e/o sostituzioni.

L’audizione sarà valutata da una commissione formata dal direttore, un membro della commissione artistica e un terzo membro nominato dal consiglio direttivo Arcova.

Il numero massimo di coristi è di 32 unità.

Art. 3

IL CORISTA

Il corista deve garantire lo studio autonomo delle parti e la partecipazione alle prove e alle esibizioni.

Ogni eventuale assenza deve essere tempestivamente comunicata al direttore del coro.

Il corista è tenuto a partecipare alle eventuali iniziative di formazione previste e presentate annualmente, autofinanziandosi.


Art. 4

IL DIRETTORE DEL CORO

E’ nominato dal Consiglio Direttivo Arcova, sentito il parere della commissione artistica.

Avrà incarico biennale, rinnovabile.

Dovrà presentare il progetto artistico annuale al direttivo Arcova.

Riceverà annualmente dall’Arcova un rimborso spese forfettario tenuto conto del progetto artistico presentato.


Art. 5

COMMISSIONE DI COORDINAMENTO

E’ composta da tre persone:

- il Presidente del Consiglio Direttivo (o suo delegato)

- il direttore artistico

- un corista eletto all’interno del coro.

Ha il compito di curare i rapporti con l’Arcova.

Ha competenze organizzative e disciplinari all’interno del coro.

Collabora con il direttore per la stesura e la realizzazione del progetto artistico annuale.


Art. 6

ATTIVITA ARTISTICHE CONCERTISTICHE

La commissione di coordinamento e i vari organismi Arcova operano per la promozione dell’attività concertistica del coro.

L’attività artistica sarà programmata annualmente in forma di progetti che saranno di volta in volta presentati ad enti e organizzazioni sia in regione che fuori.

L’Arcova si impegna sostenere le spese vive sostenute per i singoli concerti, preventivamente concordate. Gli eventuali proventi dell’attività artistica andranno inseriti nel bilancio Arcova.

Il Regolamento è stato approvato il 12 febbraio 2015 dal Consiglio Direttivo dell’Associazione Regionale Cori Valle d’Aosta, sentito il parere dell’Assemblea ordinaria del 14 dicembre 2014.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più . Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.